Tullio De Mauro e la scuola democratica

Qualcuno c’è cascato, ha adottato la didattica democratica; dalla scuola sono usciti analfabeti che a loro volta sono andati a insegnare, sfornando analfabeti di secondo grado, che hanno prodotto analfabeti di terzo grado. E’ notizia di questi giorni: i professori universitari ormai sono ridotti a fare i maestri elementari, correggendo nelle tesi di laurea non il pensiero e le argomentazioni, ma la punteggiatura e gli errori ortografici.

Leggi il seguito