Legittima difesa

Fra poco assisteremo a un’altra rissa che vedrà ancora schierati da una parte Salvini e la sua Lega, dall’altra la magistratura, per bocca dei suoi esponenti più combattivi e politicizzati. Per ora se ne colgono soltanto le avvisaglie, ma aspettate che lo sgangherato governo in carica abbia superato lo scoglio della Finanziaria e, a meno di clamorosi capitomboli, la tormentosa questione si porrà in tutto il suo aspetto dirompente. Intendo dire quella della legittima difesa.

Leggi il seguito