Credere ai miracoli?

E’ inutile scandalizzarsi, proclamare che Guy Verhofstadt con i suoi insulti offende tutti gli italiani, che è stato ordito un complotto fra Popolari, Socalisti e Liberali contro il governo italico, e altre facezie del genere. Verhofstadt ha detto la verità. Se io penso che mio fratello sia un idiota, e lo dico, non mi devo offendere quando anche un altro lo proclama a chiare lettere. Io dico che Conte è un Arlecchino, molti dicono che è una nullità. La maggioranza, secondo i sondaggi, ripone ancora fiducia in lui? Peggio per la maggioranza, sia la maggioranza a offendersi per le parole di Verhofstadt. Sono italiani anche quelli della minoranza. E se si offendono anche loro, per amor di Patria, li offendo anch’io: siete poveri scimuniti, come i figuri che, vostro malgrado, vi comandano.

Leggi il seguito